Camera Mia.

Camera Mia,

un posto pieno di ricordi e nostalgia.

Pieno di oggetti

Che magari non servono,

ma di sicuro non li butto via,

ognuno ha un senso

e ha la sua poesia.

In questo posto

In cui mi chiudo

A volte stare fuori di qui,

Ha un elevato costo.

Non sempre mi va

Affrontare l’opposto

Voglio stare da solo,

voi pensate al vostro.

Qui è dove è sigillato

Il mostro.

Questa camera

Sembra un rifugio

Ma lo è solo dall’esterno,

ma mai dal mio interno.

Un posto in cui vivere

Feste e colori,

gioie e dolori.

.

.

Se ti è piaciuta, lascia un mi piace, un commento per farmi sapere la tua, e seguimi per restare aggiornat* su #poesie, #racconti e #podcast!

Qui:

4 commenti

  1. “Qui è dove è sigillato
    Il mostro.”
    perchè bisogna sigillare il mostro?
    si possono sconfiggere… lasciandoli chiusi nell’armadio e buttare via la chiave… o sotto il letto… prima o poi arriva la luce e li manda via…

    Piace a 1 persona

      1. anche chi pensa di chiamare gli altri…”mostro”… lo è a sua volta…
        non ho mai capito questa mania di dare nomi… solo perchè non si ha voglia di capire e comprendere quello che succedde alle altre persone…

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...